autotrapianto del dente dentista milano

Autotrapianto del dente: è efficace?

Si definisce autotrapianto del dente il trapianto di un dente da un sito all’altro nello stesso paziente.

Si tratta di una tecnica che viene valutata in alcuni specifici casi clinici come alternativa terapeutica alla riabilitazione implantare o convenzionale.

Quando è fattibile l’autotrapianto del dente

Per effettuare un autotrapianto del dente devono verificarsi un insieme di condizioni che riguardano sia il sito alveolare su cui sarà trapiantato il dente, sia il dente che verrà inserito.

protesi in zirconia implantologia

L’odontoiatra valuterà la possibilità di un autotrapianto principalmente in base a:

  • condizioni del sito alveolare destinatario: si potrebbe infatti trattare di un trapianto immediato, post estrattivo o di un alveolo estrattivo su cui si interviene con ritardo o di un alveolo artificiale;
  • condizioni dello sviluppo della radice del dente trapiantato.

Questi aspetti condizionano sia le fasi dell’intervento chirurgico sia le eventuali complicazioni post intervento.

Efficacia del trapianto di un dente: la ricerca

In un recente studio, pubblicato sul Journal of Dentistry dello scorso maggio, alcuni ricercatori italiani hanno analizzato i casi di autotrapianto del dente in 21 pazienti e ne hanno valutato la sopravvivenza e il tasso di successo.

Per la ricerca sono state valutate ed esaminate le cartelle cliniche dei pazienti sottoposti ad autotrapianto del dente in un centro specializzato di Rimini dal 2005 al 2011.

Sono stati considerati solo i casi clinici con trapianti di molari. I pazienti sono stati richiamati a distanza di anni per valutare i tassi di sopravvivenza e di successo.

L’età media dei pazienti sottoposti ad autotrapianto del dente era di 35 anni, mentre per la valutazione e il tasso di sopravvivenza sono stati considerati in media 12 anni dall’intervento.

chirurgia sanident

I risultati della ricerca sull’autotrapianto del dente

Il tasso di successo al momento dell’ultima visita di controllo è risultato essere dell’80% e la sopravvivenza del 95% nei casi clinici presi in considerazione.

Dai risultati ottenuti si può concludere che la tecnica odontoiatrica dell’autotrapianto del dente è affidabile, ma deve essere eseguita secondo rigide indicazioni e protocolli.

Resta inoltre fondamentale la valutazione del singolo caso clinico per una terapia personalizzata che possa garantire il successo dell’intervento.