problematiche odontoiatriche e ciuccio nei bambini

Problematiche odontoiatriche e uso del ciuccio nei bambini

La funzione nutritiva dell’allattamento o della suzione attraverso il biberon ha un riflesso sulla necessità della suzione non nutritiva e l‘utilizzo del ciuccio nei bambini, quest’abitudine potrebbe essere la causa di alcune problematiche odontoiatriche.

Utilizzo del ciuccio nei primi anni di vita

Certamente chi ha avuto a che fare con un neonato conosce i benefici dell’utilizzo del ciuccio. Benefici che perlopiù sono stati approvati anche dalla comunità scientifica, perché è stato ampiamente dimostrato che il ciuccio ha la capacità di acquietare i bambini, ma spesso l’utilizzo prolungato, anche dopo i 2 anni di età potrebbe fare insorgere delle problematiche odontoiatriche.

Problematiche odontoiatriche nei bambini che utilizzano il ciuccio

Denti neonato

In un recente studio scientifico pubblicato su Dental Cadmos sono stati analizzati dai ricercatori i vantaggi e gli svantaggi dell’utilizzo del ciuccio nei bambini.

La ricerca è un punto di partenza per chiarire dubbi e perplessità che quotidianamente i genitori espongono a medici professionisti, pediatri ma anche odontoiatri. L’abitudine all’utilizzo del ciuccio è un’abitudine che deve essere ben gestita, nei tempi e nei modi, per evitare che si possano verificare dei problemi a livello del cavo orale.

I risultati emersi dalla ricerca

Dall’analisi di diversi studi clinici è emerso che i bambini che allattano esclusivamente al seno hanno una maggiore probabilità di evitare lo sviluppo di anomalie scheletriche a livello del sistema temporo-mandibolare, inoltre l’allattamento al seno rende meno probabile che il bambino abbia l’abitudine costante all’utilizzo del ciuccio.

Nei casi in cui l’utilizzo del ciuccio sia stato prolungato fino all’età prescolare, sono state evidenziate delle problematiche odontoiatriche e in particolare dei casi di:

La disgnazia è un particolare tipo di malocclusione detto anche morso profondo. Un sintomo evidente è una proiezione del mento. Il palato stretto dovuto a un ridotto diametro palatale comporta invece deglutizione atipica, problemi respiratori e un’ipertonicità dei muscoli facciali.

Come limitare l’impatto del ciuccio sulle problematiche ortodontiche

Una delle soluzioni valutate da pediatri e odontoiatri per limitare l’insorgere di problematiche odontoiatriche dovute all’utilizzo del ciuccio è l’utilizzo di un ciuccio disegnato per le differenti strutture orali. Un ciuccio ortodontico potrebbe limitare i problemi di malocclusione.

Un altro consiglio è quello di limitare l’utilizzo del ciuccio nelle sole ore notturne nel primo anno di vita e eliminarne completamente l’uso dopo i due anni.