incrinatura del dente

Incrinatura del dente: diagnosi e cura

L’incrinatura del dente può essere una problematica di difficile gestione, dalla sua diagnosi al trattamento.

Un dente incrinato non è facile da diagnosticare se non si evincono dei sintomi evidenti. Quando l’incrinatura del dente termina all’interno di una parte specifica della radice si può osservare un tipico riassorbimento osseo lungo la linea della frattura. In questi casi è più semplice la diagnosi e dunque anche il trattamento.

Continua a leggere
sinusite e mal di denti

Sinusite e mal di denti: due patologie correlate

Sinusite e mal di denti sono due patologie spesso correlate tra loro. Carie dentali, ascessi, pulpiti, possono dare origine a sinusiti odontogene con grave disagio per il paziente anche per lunghi periodi di tempo.

Continua a leggere
erosione dei denti

Erosione dei denti: il ruolo della vitamina E

L’erosione dei denti è un problema odontoiatrico che interessa il 30 – 50 % dei denti decidui e circa il 20 – 45 % dei denti permanenti nei pazienti di tutto il mondo.

Un’incidenza che genera particolare interesse nella comunità scientifica in ambito odontoiatrico e a cui si stanno dedicando studi e ricerche.

Continua a leggere
posizione della mandibola

Posizione della mandibola: riscontro millimetrico con la tecnologia digitale

Una errata posizione della mandibola o della mascella può portare a una disfunzione dell’apparato masticatorio e di conseguenza all’insorgere di alcuni sintomi tra cui:

  • dolori nell’aprire e chiudere la bocca;
  • schiocco delle articolazioni temporo-mandibolari;
  • mal di testa;
  • dolore all’altezza dell’orecchio;
  • fastidio durante la masticazione.
Continua a leggere
vernice al fluoro

Vernice al fluoro contro la carie: rimedio efficace?

Il fluoro può essere prescritto dall’odontoiatra per la prevenzione della carie, ci sono diverse modalità di assunzione, in alcune forme può essere applicato dal paziente stesso, ma per casi più complessi è consigliata l’applicazione di vernice al fluoro presso lo studio odontoiatrico.

Continua a leggere
segni dell'amalgama e del metallo

I segni dell’amalgama o del metallo sulle gengive: come rimuoverli

A distanza di anni da una cura canalare può accadere che una pigmentazione grigio-bluastra possa macchiare il tessuto gengivale, si tratta dei segni dell’amalgama e del metallo.

I segni dell’amalgama e del metallo sono stati riscontrati nel 3,3% degli adulti statunitensi che erano stati sottoposti a una devitalizzazione. I segni sulle gengive aderenti ai denti trattati sono dovuti al distacco di particelle metalliche contenute nelle protesi e nei materiali dentari.

Continua a leggere
sostituire i denti caduti milano

Sostituire i denti caduti: un passo importante e necessario

Il consiglio dell’odontoiatra sulla possibilità di sostituire i denti caduti può essere letto con diffidenza da parte del paziente soprattutto se la sostituzione del dente riguarda i settori posteriori della bocca che non impattano direttamente sulla funzione estetica.

Continua a leggere
bruxismo notturno nei bambini

Bruxismo notturno nei bambini: patologia in aumento

Il bruxismo notturno nei bambini è un fenomeno in netto aumento, si tratta di una patologia odontoiatrica e gnatologica caratterizzata dal movimento involontario della mandibola e dal digrignamento e serraglio dei denti.

Continua a leggere
odontoiatri e diabetologi milano

Odontoiatri e diabetologi per la prevenzione della parodontite

La medicina non opera più per compartimenti stagni, per questo motivo alcune associazioni di medici collaborano insieme per la prevenzione di malattie che possono interessare più branche della medicina; tra queste anche la parodontite. In tale caso, odontoiatri e diabetologi possono lavorare in sinergia per una corretta profilassi.

Continua a leggere
dolore dopo la devitalizzazione dentista milano

Dolore dopo la devitalizzazione: si può prevenire?

Il dolore dopo la devitalizzazione di un dente può manifestarsi in modo acuto nelle prime 24 ore successive dal trattamento canalare e ridursi progressivamente nell’arco di una settimana.

Continua a leggere