posizionamento degli impianti dentali implantologia milano

Posizionamento degli impianti dentali: una fase delicata

Il posizionamento degli impianti dentali è un fase molto delicata dell’implantologia, un posizionamento implantare non corretto potrebbe essere la causa di una perimplantite.

Un appropriato posizionamento degli impianti dentali è di fondamentale importanza per la riuscita estetica e funzionale dell’intervento di implantologia.

Implantologia computer guidata

La tecnica dell’implantologia computer guidata garantisce il posizionamento degli impianti dentali con precisione millimetrica, ovviamente a fare veramente la differenza, oltre all’utilizzo di strumenti altamente tecnologici, come il microscopio operatorio, è la comprovata esperienza e competenza dell’odontoiatra che esegue l’intervento.

chirurgia orale

Una ricerca sul posizionamento degli impianti

In un recente studio clinico, pubblicato sull’International Journal of Implant Dentistry nell’aprile 2021, i ricercatori hanno analizzato quali fossero i fattori che influenzano il corretto posizionamento degli impianti dentali nell’implantologia guidata.

Per lo studio sono stati presi in considerazione 122 pazienti edentuli parziali che si sono sottoposti a un intervento di implantologia con chirurgia guidata, nell’arco di tempo intercorso tra l’1 settembre 2015 e il 31 maggio 2018 presso l’Ospedale Odontoiatrico dell’Università di Osaka.

I casi clinici analizzati comprendevano pazienti di età superiore a 20 anni che non avessero controindicazioni alla chirurgia orale e con 6 o più denti rimanenti.

Posizionamento degli impianti dentali attraverso la pianificazione digitale dell’intervento di implantologia

Tutti gli interventi di implantologia sono stati eseguiti con guide chirurgiche ottenute da scansione del modello con il software di pianificazione impiantare. A tutti i pazienti sono stati inseriti impianti Nobel Biocare.

I pazienti inclusi nell’analisi finale sono stati 110 di cui 39 uomini, 71 donne, con età compresa tra i 40 e i 70 anni, per un totale di 188 impianti posizionati.

La deviazione tra gli impianti pianificati attraverso il software e quelli effettivamente inseriti è stata misurata tridimensionalmente mediante un metodo di valutazione del trattamento modificato.

navigatore chirurgico

Quali fattori possono portare a un errato posizionamento degli impianti dentali

Le variabili che possono portare a errori nel posizionamento degli impianti sono:

  • tipo di dente;
  • distanza tra i denti rimanenti;
  • tipologia di impianto;
  • lunghezza dell’impianto;
  • numero di impianti;
  • numero di perni di ancoraggio;
  • la presenza o assenza di una struttura di rinforzo.

Massima precisione nell’implantologia grazie agli strumenti tecnologici

Grazie all’utilizzo dei software per la pianificazione implantare la possibilità di errore nel posizionamento degli impianti dentali è praticamente ridotta a un margine millimetrico.

La competenza dell’odontoiatra inoltre permette di gestire anche quelle variabili che potrebbero in qualche modo influenzare il successo dell’intervento di implantologia.

Tecnologia e competenze altamente specializzate sono un binomio indissolubile per la sicurezza del paziente e il successo implantare.