salute del parodonto e apparecchio dei denti

Salute del parodonto e apparecchi ortodontici

L’applicazione a lungo termine degli apparecchi ortodontici può compromettere la salute del parodonto? Un recente studio prova a dare una risposta a questa domanda.

Ortodonzia e salute del parodonto

Dalla collaborazione tra un gruppo di ricercatori italiani e uno di ricercatori cinesi è stato avviato uno studio di analisi sull’incidenza di apparecchi ortodontici fissi e allineatori ortodontici e salute del parodonto.

I risultati della ricerca sono stati pubblicati nell’agosto 2018 sul Journal of the American Dental Association.

ortodontia milanoL’obiettivo dell’analisi era quello di capire quale dei due trattamenti ortodontici, l’allineatore ortodontico e l’apparecchio ortodontico fisso, hanno maggiore impatto sulla salute del parodonto e delle gengive.

Prima di analizzare i risultati della ricerca, esploriamo le caratteristiche dei due trattamenti.

Allineatore ortodontico

L’allineatore ortodontico è un dispositivo odontoiatrico praticamente invisibile. Si tratta infatti di una mascherina che si applica sui denti, realizzata sulla specifica anatomia del paziente, e permette di riportare i denti alla loro corretta posizione.

Il vantaggio di un allineatore ortodontico invisibile è nel fatto che possa essere rimosso, sia durante i pasti che nella successiva fase dell’igiene orale. Con l’allineatore ortodontico lo spostamento dei denti è graduale e costante nel tempo, nella mascherina non sono presenti barre o fili metallici e questo garantisce una grande resa estetica.

Apparecchio ortodontico fisso

L’apparecchio ortodontico fisso è un trattamento basato sulle forze di trazione. L’apparecchio è costituito infatti da fili e bande metallici che esercitano sui denti una forza di trazione capace di spostare gradualmente i denti fino al raggiungimento della giusta collocazione in arcata. Non è possibile rimuovere l’apparecchio durante le fasi di trattamento.Viedo - Denti Storti e Ortodonzia

Differenza tra apparecchio invisibile e fisso sulla salute del parodonto

I ricercatori del team congiunto italo giapponese hanno analizzato una serie di studi sull’incidenza dei due trattamenti ortodontici sulla salute del parodonto. Le fonti sono state recepite dagli studi di PubMed, Web of Science, Cochrane Library ed Embase. Nove studi sono stati ammessi alla fase finale dell’analisi. Tra i parametri per il confronto dei due trattamenti sono stati presi in considerazione:

Dai risultati è emerso che la salute del parodonto è maggiormente preservata durante l’utilizzo degli allineatori ortodontici invisibili. Gli apparecchi ortodontici fissi infatti favoriscono l’accumulo di placca a causa della presenza di bande e fili metallici che ostacolano un’adeguata igiene orale.

La presenza della placca minaccia costantemente la salute del parodonto e c’è un rischio elevato di contrarre gengiviti e carie. Le mascherine invisibili, di contro, grazie alla possibilità di essere rimosse, garantiscono una migliore igiene orale e l’utilizzo del filo interdentale che preserva la salute di denti e gengive.