perdita prematura dei denti decidui

Perdita prematura dei denti decidui: quali conseguenze

Il problema della carie dentale nei bambini è un problema di salute da non sottovalutare, una carie non curata può portare infatti alla perdita prematura dei denti decidui.

Perdita precoce dei denti decidui: le cause

La carie colpisce inizialmente la superficie dura del dente. Lo smalto, in una condizione di demineralizzazione, viene attaccato dalla placca batterica e gradualmente eroso.

zucchero fa male ai denti

La carie nei denti da latte colpisce il 99% dei bambini a livello mondiale ed è la prima causa della perdita prematura dei denti decidui.

Spesso la prima considerazione, soprattutto da parte dei genitori, è mostrare noncuranza perché i denti sarebbero comunque dovuti cadere. In realtà, un recente studio ha dimostrato quali conseguenze può avere la perdita prematura dei denti decidui sulla futura dentatura permanente.

Perdita prematura dei denti decidui: le conseguenze

È stato dimostrato che nei bambini che hanno perso prematuramente i denti decidui a causa della carie è molto probabile che si verifichi una perdita di spazio nei settori posteriori dell’arcata dentale, con conseguenze sulla dentatura permanente.

La ricerca è stata condotta su 17 bambini di una scuola pubblica a Hidalgo, in Messico. L’età media del campione di bambini era di 6,82 anni di cui il 64 % bambini e il 36 % bambine.

Sui bambini è stata rilevata la perdita precoce dei denti decidui solo su un lato dell’arcata e la presenza di carie interprossimali tra i denti. Ogni bambino è stato sottoposto alla rilevazione di un’impronta dentale per verificare la perdita di spazio in arcata.

Il lato dell’arcata in cui si è verificata la perdita prematura dei denti decidui è stato messo a confronto con l’altro lato dell’arcata.

Dati raccolti

  • Ai bambini che hanno subito la perdita del dente D è stata misurata la distanza dal punto distale di C al mesiale di E;
  • ai bambini che hanno subito la perdita del dente E è stata misurata la distanza dal punto distale di D al mesiale del sesto (primo molare permanente);
  • ai bambini che avevano perso i denti D ed E sono state misurate la distanza dal punto distale di C e la distanza dal punto mesiale del sesto (primo molare permanente).

La stessa misurazione è stata effettuata sul lato controllo.

passaggio denti da latte denti permanenti

Risultati sulla perdita prematura dei denti decidui

Nell’88,2% dei bambini interessati sono state rilevate delle carie interprossimali con una perdita media di spazio di 1,09 ± 0,18 mm (controllo vs caso; P <.001).

I bambini che hanno subito la perdita dei denti decidui hanno mostrato una perdita di spazio maggiore rispetto ai bambini con carie interprossimali.

La perdita precoce dei denti decidui comporta dunque una riduzione dello spazio in arcata, questa condizione può generare un accavallamento dei denti permanenti con conseguenti malocclusioni.