sostituire i denti su intera arcata

Riavere denti di un’intera arcata: risultati dopo 10 anni

La decisione di rimpiazzare i denti di un’intera arcata è un passo fondamentale nella vita di pazienti completamente senza denti. In quest’articolo illustreremo le diverse tecniche per la sostituzione dei denti di un’intera arcata e la loro efficacia nel lungo periodo.

Sostituire i denti di un’intera arcata: le tecniche

Se vogliamo sostituire i denti con delle protesi fisse, le due principali tecniche per la riabilitazione di un’intera arcata sono principalmente:

  • implantologia a carico differito
  • implantologia a carico immediato

toronto bridge all on 4Quando parliamo di implantologia a carico differito intendiamo un intervento di riabilitazione che si esegue in due distinte fasi: nel primo intervento si inseriscono gli impianti e si attende il completamento della fase di osteointegrazione e la guarigione dell’area trattata; in seguito vengono avvitate le protesi che sostituiscono i denti.

Per pazienti completamente edentuli, l’implantologia a carico differito comporta tempi più lunghi per la completa riabilitazione.

Con l’implantologia a carico immediato invece è possibile sostituire i denti già nel primo intervento. In particolare la tecnica odontoiatrica a carico immediato All-on-4 permette di sostituire tutti i denti dell’arcata in 24 ore e con solo quattro impianti.

L’implantologia a carico immediato All-on-4 rappresenta dunque una tecnica innovativa che riduce al minino i traumi per il paziente.

Riabilitazione di un’intera arcata: cosa succede dopo 10 anni?

L’implantologia a carico immediato permette dunque di sostituire i denti di un’intera arcata in una sola seduta. Un recente studio portato avanti da un team di ricercatori giapponesi e pubblicato sul Journal of Prosthodontic Research, ha valutato il successo di questa tipologia di impianti a 10 anni dall’intervento.

I ricercatori hanno preso a campione 52 pazienti per un totale di 220 impianti inseriti per sostituire i denti di intere arcate con implantologia a carico immediato.

A distanza di 10 anni dall’intervento di inserimento degli impianti su intera arcata sono emersi i seguenti dati:

  • 93,9% di successi dell’intervento
  • 13 impianti con fallimento implantare (su 7 pazienti complessivi)
  • maggior numero di successo implantare nei soggetti femminili

Nei casi di fallimento implantare, è comunque possibile, in seconda battuta, rimediare alla perdita dell’impianto.

Sostituire i denti con l’implantologia a carico immediato è per i pazienti completamente senza denti una delle migliori soluzioni possibili. Grazie alle tecniche All-on-4 o All-on-6 è inoltre possibile riabilitare l’intera arcata con un intervento poco invasivo, senza dolore e di breve durata.

Una condizione che riporta un paziente edentulo a vita nuova. Quella condizione di disagio che solo chi ha perso i denti conosce bene: la vergogna di parlare o sorridere in pubblico, non riuscire più a mangiare, non parlare bene, può essere completamente risolta nell’arco di 24 ore.