protesi in zirconio

Protesi in zirconio per l’implantologia: vantaggi

Le protesi in zirconio vengono considerate un elemento d’eccellenza nell’ambito degli interventi di implantologia, soprattutto nel caso di elementi singoli o comunque in presenza di denti naturali attigui. Spesso la presenza di protesi in zirconio fa salire il prezzo del preventivo per l’implantologia, ma i vantaggi per il paziente possono essere molteplici.

Protesi in zirconio: le proprietà del materiale

L’applicazione dello zirconio in ambito medico risalgono al decennio compreso tra il 1960 e il 1970, il primo utilizzo è stato in ambito ortopedico, per la realizzazione di protesi dell’anca. Successivamente la sua applicazione si è ampliata in altre branche della medicina, tra cui l’odontoiatria.protesi in zirconio implantologia

Lo zirconio è un minerale diffuso in natura, si tratta di un metallo bianco da cui si ricava l’ossido di zirconio o zirconia, una particolare ceramica che ha le seguenti caratteristiche:

  • estrema resistenza
  • anti corrosiva
  • duttilità
  • biocompatibilità

Resistenza

Una protesi in zirconia ha un’alta resistenza ai carichi masticatori e dunque ha maggiore durata nel tempo.

Anti corrosiva

Le protesi in zirconia, grazie alle loro proprietà, resistono agli attacchi degli acidi e dunque sono meno soggette ad usura.

Duttilità

La duttilità permette alla zirconia di essere lavorata, ecco perché è possibile creare delle protesi in zirconio su misura.

Biocompatibilità

La biocompatibilità, come per il titanio della vite, permette di integrarsi perfettamente con l’organismo umano, rispettando tessuti molli e mucosa del cavo orale.

Protesi in zirconio: risultati estetici ad alto livello

Le protesi in zirconia hanno delle proprietà traslucenti, questo le rende particolarmente simili ai denti naturali.

Il colore della protesi può essere personalizzato in laboratorio, rendendolo del tutto uguale a quello del colore naturale dei denti del paziente, l’ulteriore vantaggio è che il colore delle protesi in zirconio rimane invariato per sempre.

Il costo elevato delle protesi in zirconia deriva proprio dalla complessità del processo di lavorazione nel laboratorio odontotecnico. Le finiture di una protesi in zirconio richiedono livelli di competenza, tempi, attrezzature e abilità elevate. In laboratorio si possono infatti definire con precisione colore, taslucenza e venature della protesi con un risultato a livello estetico elevato. Spesso comunque la zirconia può essere rivestita da uno strato di ceramica per offrire il massimo della resa estetica.

Ecco perché una corona in zirconio supera, in termini di prezzo, una corona tradizionale in metallo ceramica.

Quanto dura una protesi in zirconia?

La zirconia è un materiale privo di porosità, quindi molto semplice da pulire e con scarsa possibilità di essere attaccato da sostanze acide o placca batterica.

Questo sicuramente incide sulla sua lunga durata nel tempo, ma come per tutte le protesi odontoiatriche è sempre consigliato sottoporti a visite di controllo periodiche e non trascurare la cura dell’impianto o del moncone naturale e l’igiene quotidiana.