erosione dei denti

Erosione dei denti: il ruolo della vitamina E

L’erosione dei denti è un problema odontoiatrico che interessa il 30 – 50 % dei denti decidui e circa il 20 – 45 % dei denti permanenti nei pazienti di tutto il mondo.

Un’incidenza che genera particolare interesse nella comunità scientifica in ambito odontoiatrico e a cui si stanno dedicando studi e ricerche.

In cosa consiste l’erosione dei denti

L’erosione dei denti consiste nella perdita di smalto a causa di processi chimici o meccanici, alle volte entrambi, che provocano la disgregazione dei tessuti duri.

denti sani e salvi dalla parodontite

Nel caso di processi chimici, l’usura dello smalto avviene a causa di sostanze acide che di fatto corrodono i tessuti duri.

Nel caso di processi meccanici l’erosione dei denti avviene per attrito e abrasione dovuti a forze meccaniche come digrignamento o serraggio dei denti.

L’usura dei denti può presentarsi a diversi livelli di criticità. Nei casi più gravi diviene la causa di malocclusione e disfunzione dell’apparato masticatorio, con ripercussioni sullo stato di salute generale del paziente.

Si può prevenire l’usura dei denti?

In una ricerca pubblicata sul Journal of Dentistry di agosto 2021 è stato dimostrato l’effetto sullo smalto di alcune sostanze per la prevenzione a breve termine dell’erosione dei denti.

Per condurre lo studio è stata formata in situ una pellicola di smalto acquisita. I blocchi di smalto bovino sono stati trattati con le seguenti sostanze:

  • Gruppo 1 – i blocchi di smalto bovino sono stati trattati con olio di palma;
  • Gruppo 2 – i blocchi di smalto bovino sono stati trattati con soluzione di tocotrienolo all’85%;
  • Gruppo 3 – i blocchi di smalto bovino sono stati trattati con vitamina E oleosa;
  • Gruppo 4 – i blocchi di smalto bovino sono stati trattati con vitamina A oleosa;
  • Gruppo 5 – i blocchi di smalto bovino sono stati trattati con acqua deionizzata;
  • Gruppo 6 – i blocchi di smalto bovino sono stati trattati con soluzione contenente un composto stannoso (Elmex® Erosion Protection Dental Rinse).
bruxismo notturno nei bambini

Dopo il trattamento con le sopraelencate sostanze, i blocchi di smalto sono stati immersi in 0,5% di acido citrico (pH 2,4) per 30 secondi.
La variabile di risposta è stata considerata la percentuale di perdita di durezza superficiale dello smalto.

Quali sostanze aiutano a prevenire l’erosione dei denti?

I blocchi di smalto trattati con: composto stannoso, olio di palma e vitamina E oleosa hanno presentato la percentuale più bassa di perdita di durezza superficiale dello smalto.

Dai dati emersi in questa ricerca si può concludere che sia il composto stannoso, sia l’olio di palma, sia la vitamina E oleosa sono in grado di proteggere lo smalto dall’usura dei denti.

La vitamina E in formula oleosa può essere considerata una promettente alternativa naturale volta a prevenire l’erosione dei denti e può essere contenuta anche in un normale collutorio di uso commerciale.