portare i bambini dal dentista

Bambini dal dentista: perché le visite sono così importanti

Da un recente sondaggio che ha coinvolto un gruppo di genitori spagnoli è emerso che il 46% dei papà e delle mamme interessate ritiene che non sia necessario portare i loro bambini dal dentista perché sostengono che i figli non abbiamo problemi di salute orale.

Salute orale dei bambini

I risultati del sondaggio hanno messo in evidenza che solo il 32% dei genitori di bambini di età compresa tra i 2 e i 6 anni ha sottoposto i propri figli ad una visita odontoiatrica.

Nonostante la resistenza dei genitori a portare i bambini dal dentista dai dati è emerso che, in Spagna, il 31 % della popolazione infantile, ossia i bambini sotto i 6 anni, sono affetti da carie dentale. I denti decidui che presentano un problema di carie sono sette milioni, di cui l’85% non ha ricevuto il corretto trattamento canalare.

L’importanza dei denti decidui

zucchero fa male ai denti

Quello che spesso si dimentica è l’importanza dei denti decidui. La scusa apportata dai genitori rispetto alla necessità di portare i bambini dal dentista è che è inutile curare dei denti destinati a cadere.

I denti da latte però hanno funzioni fondamentali per la salute e lo sviluppo della salute dei bambini:

  • garantiscono la corretta masticazione e la deglutizione;
  • fungono da guida e mantengono lo spazio per i denti permanenti;
  • consentono una corretta pronuncia.

Quando i denti da latte non vengono curati:

  • generano infezioni all’interno del cavo orale;
  • possono causare la perdita dei denti;
  • possono portare a problemi di malocclusione .

Quando portare i bambini dal dentista?

anchilosi del dente

I bambini andrebbero portati dal dentista già nel primo anno di vita per rilevare delle carie precoci.
Esistono dei trattamenti in odontoiatria pediatrica che garantiscono per i bambini un trattamento odontoiatrico in totale sicurezza.
Il dentista applica dei sigillanti in resina per evitare il diffondersi dei batteri e può applicare della vernice al fluoro per prevenire il rischio di carie.

Si dovrebbero portare i bambini dal dentista anche nel momento in cui si dovessero verificare delle anomalie nell’eruzione dei denti, un intervento tempestivo potrebbe garantire la risoluzione efficace del problema.

Un check-up prima dell’inizio della scuola potrebbe essere importante per la salute del cavo orale dei bambini, a questo andrebbero comunque aggiunte delle sane abitudini alimentari, una dieta ricca di frutta, verdura, pesce e olio d’oliva, riducendo al minimo il consumo di zuccheri e grassi.

Per una corretta igiene orale si consiglia:

  • intorno ai 6-8 mesi di età pulire i dentini con uno spazzolino pediatrico, con una quantità minima di dentifricio al fluoro;
  • a partire dai 3 anni di età spazzolare i denti due volte al giorni;
  • tra i 4 e i 6 anni il bambino dovrà imparare a spazzolare i denti da solo con la supervisione degli adulti.