denti neri dentista milano

Denti neri: da cosa dipendono e come si curano

I denti neri, per la loro immediata evidenza, rappresentano un grosso problema per l’estetica del sorriso.

Denti neri: da cosa dipendono?

Chi ha un problema di denti neri è spesso portato a pensare che possa essere facilmente risolvibile con un prodotto per lo sbiancamento fai da te.

Non ottenendo alcun tipo di risultato, si passa a vagliare l’ipotesi di una patologia e la prima ad essere presa in considerazione è la carie. Ma come accade la maggior parte delle volte, le autodiagnosi non sono quasi mai veritiere.

Quello che potrebbe sembrare solo un problema estetico, come i denti neri appunto, può invece essere la conseguenza di diverse patologie.

Denti neri: cosa provoca lo scurimento del dente?

L’alterazione del colore dei denti, che può essere sia grigiastro che tendente al nero,  può derivare da alcune specifiche patologie tra cui:

  • carie;
  • dente in necrosi;
  • trauma dentale.

Denti neri e carie

dente_carie

I denti possono diventare neri a causa di una carie in uno stadio avanzato  a causa dei batteri che attaccano, corrodono e si annidano sullo smalto dentale. In questi casi l’alterazione del colore dei denti non sarà omogenea, ma saranno evidenti delle parti di colore più scuro.

Denti neri e necrosi della polpa dentale

Trascurare a lungo un’infezione al dente, permette ai batteri di raggiungere la polpa dentale, ossia la parte più interna del dente stesso. Un’infezione alla polpa del dente viene definita pulpite. Quando la pulpite diventa irreversibile porta alla morte del dente, ossia la necrosi.

Un dente che perde la sua vitalità può diventare nero.

Denti neri e traumi

denti neri bambini dentista milano

 

A seguito di un incidente o di una caduta può verificarsi l’alterazione di colore dei denti colpiti.

Un evento traumatico che coinvolge le arcate dentali può essere la causa di un cambio di colore dei denti, un fenomeno particolarmente frequente nei bambini. Se i denti interessati fanno ancora parte della dentizione decidua, il problema dei denti neri si risolverà con la caduta degli stessi e la comparsa della dentizione permanente.

Negli adulti, se il trauma è lieve, il dente può riprendere la sua colorazione naturale dopo giorni o anche dopo mesi.

Come si può intervenire sui denti neri e risolvere il problema?

Il problema dei denti neri si risolve senza terapie odontoiatriche solo in casi clinici di bambini con dentizione decidua.

Per gli adulti invece il problema può essere risolto solo con un trattamento odontoiatrico specifico.

Faccette dentali

Nei casi di carie con la devitalizzazione del dente. L’odontoiatra ripulisce il dente dall’infezione con una cura canalare e provvede poi a ripristinare la struttura del dente riempiendolo con una resina biocompatibile.

In altri casi è invece possibile intervenire sulla parte anteriore della superficie del dente applicando delle faccette dentali, un particolare trattamento di odontoiatria estetica. Sulla parte del dente in cui è evidente l’alterazione del colore, l’odontoiatra appone delle lamine di porcellana dallo spessore inferiore a 6 mm.

Grazie alle faccette dentali i denti ritrovano la loro colorazione naturale, perché di fatto le lamine coprono l’inestetismo causato dallo scurimento dello smalto dentale.

Il nostro consiglio è rivolgersi sempre a un centro odontoiatrico e non pensare che i problema dei denti neri si possa risolve con il fai da te.